Mission

ControSenso, il Festival italiano della comunicazione giunto alla VII edizione, è un evento culturale e giornalistico autofinanziato, punto di riferimento di tutti i settori della comunicazione, con ospiti del mondo del giornalismo, della cultura, dei media e della politica

Programma

Si tiene quest'anno il 5, 6 e 7 giugno 2019 in caratteristiche location del Centro Italia, con importanti ospiti e decine di giornalisti provenienti da ogni zona del Paese e da decine di testate. Vengono riconosciuti crediti formativi per giornalisti e per avvocati

Relatori

Con oltre 70 ospiti e relatori l'evento ha una grande diffusione sui media e sui social, con dirette streaming, e con corsi, seminari e assemblee tenuti da nomi importanti del giornalismo, dell’economia, della politica e dello spettacolo

Sei uno scrittore? Torna il concorso letterario del festival ControSenso 2019, ecco come partecipare

Torna il festival della comunicazione ControSenso 2019 e, anche quest’anno, torna l’omonimo concorso letterario, giunto ormai alla sua terza edizione. Il concorso letterario di ControSenso è rivolto ad autori italiani che abbiano scritto libri di narrativa editi, dal 2017 ad oggi, o inediti; un particolare riguardo e un extra-punteggio da parte della giuria verranno riconosciuti

TEATRO TALIA

Il Teatro Talia, ex convento benedettino adibito a teatro nel 1686, dopo alterne vicende è stato rinnovato nel 2002. Ha una sobria ed elegante facciata e tre ordini di palchi all’interno, dove può ospitare oltre 200 persone. La sala è costituita dalla platea, con 83 poltrone, e da tre ordini di palchi per un totale

Daniele Piervincenzi

Daniele Piervincenzi, giornalista d’inchiesta e inviato del programma di Rai2 “Nemo”, sarà uno degli ospiti del Festival della Comunicazione il 5 luglio del seminario “Giornalismo d’inchiesta e di denuncia, come coinvolgere i lettori”.

Mirko Gancitano

Mirko Gancitano, giornalista, inviato Rai1 e del programma Rai “Top, tutto fa tendenza”, sarà ospite al Festival della Comunicazione il 5 luglio in merito al seminario “La comunicazione di ieri e di oggi”.

Giovanni D’Amico

Giovanni D’Amico è il presidente della DMCTerrextra Marsica e componente gruppo di lavoro del “Progetto Marsica”. Sarà presente con noi al Festival della comunicazione ControSenso il giorno 5 luglio, a Tagliacozzo ed interverrà nel seminario dal titolo: “Le vie della comunicazione sono infinite”.

Myriam Fioravanti

Myriam Fioravanti, Co-Founder & CFO presso Industrie Digitali Srl e digital specialist sarà ospite il 5 luglio al Festival della Comunicazione nel seminario “Deontologia ed opportunità nell’informazione del terzo millennio”.

Lucia Di Lorenzo

Lucia Di Lorenzo, dottoressa e amministratore unico della casa di cura “Di Lorenzo” di Avezzano, sarà ospite il 5 luglio al Festival della Comunicazione nell’ambito del seminario “La comunicazione in sanità, rischi ed effetti nell’opinione pubblica”.

Maurizio Ortu

Maurizio Ortu, presidente dell’ordine dei medici e odontoiatri dell’Aquila, sarà ospite al Festival della Comunicazione il 5 luglio nell’ambito del seminario “La comunicazione in sanità, rischi ed effetti nell’opinione pubblica”.

Claudio Silvestri

Claudio Silvestri, giornalista e cofondatore e segretario del Sindacato unitario giornalisti della Campania (Sugc), sarà ospite il 5 luglio al Festival della Comunicazione nell’ambito del seminario “Prigionieri mai, ci vogliono precari perché non ci vogliono liberi”.

Ezio Cerasi

Ezio Cerasi, segretario del sindacato dei giornalisti abruzzesi (Sga), sarà ospite al Festival della Comunicazione per parlare del tema “Prigionieri mai, ci vogliono precari perché non ci vogliono liberi”, il prossimo 5 luglio.