Mission

ControSenso, il Festival italiano della comunicazione giunto alla V edizione, è un evento culturale e giornalistico autofinanziato, punto di riferimento di tutti i settori della comunicazione, con ospiti del mondo del giornalismo, della cultura, dei media e della politica

Programma

Si tiene il 4, 5 e 6 luglio in caratteristiche location del Centro Italia, con importanti ospiti e decine di giornalisti provenienti da ogni zona del Paese e da decine di testate. Vengono riconosciuti crediti formativi per giornalisti e per avvocati

Relatori

Con oltre 70 ospiti e relatori l'evento ha una grande diffusione sui media e sui social, con dirette streaming, e con corsi, seminari e assemblee tenuti da nomi importanti del giornalismo, dell’economia, della politica e dello spettacolo

Daniele Piervincenzi

Daniele Piervincenzi, giornalista d’inchiesta e inviato del programma di Rai2 “Nemo”, sarà uno degli ospiti del Festival della Comunicazione il 5 luglio del seminario “Giornalismo d’inchiesta e di denuncia, come coinvolgere i lettori”.

Mirko Gancitano

Mirko Gancitano, giornalista, inviato Rai1 e del programma Rai “Top, tutto fa tendenza”, sarà ospite al Festival della Comunicazione il 5 luglio in merito al seminario “La comunicazione di ieri e di oggi”.

Giovanni D’Amico

Giovanni D’Amico è il presidente della DMCTerrextra Marsica e componente gruppo di lavoro del “Progetto Marsica”. Sarà presente con noi al Festival della comunicazione ControSenso il giorno 5 luglio, a Tagliacozzo ed interverrà nel seminario dal titolo: “Le vie della comunicazione sono infinite”.

Myriam Fioravanti

Myriam Fioravanti, Co-Founder & CFO presso Industrie Digitali Srl e digital specialist sarà ospite il 5 luglio al Festival della Comunicazione nel seminario “Deontologia ed opportunità nell’informazione del terzo millennio”.

Lucia Di Lorenzo

Lucia Di Lorenzo, dottoressa e amministratore unico della casa di cura “Di Lorenzo” di Avezzano, sarà ospite il 5 luglio al Festival della Comunicazione nell’ambito del seminario “La comunicazione in sanità, rischi ed effetti nell’opinione pubblica”.

Maurizio Ortu

Maurizio Ortu, presidente dell’ordine dei medici e odontoiatri dell’Aquila, sarà ospite al Festival della Comunicazione il 5 luglio nell’ambito del seminario “La comunicazione in sanità, rischi ed effetti nell’opinione pubblica”.

Claudio Silvestri

Claudio Silvestri, giornalista e cofondatore e segretario del Sindacato unitario giornalisti della Campania (Sugc), sarà ospite il 5 luglio al Festival della Comunicazione nell’ambito del seminario “Prigionieri mai, ci vogliono precari perché non ci vogliono liberi”.

Ezio Cerasi

Ezio Cerasi, segretario del sindacato dei giornalisti abruzzesi (Sga), sarà ospite al Festival della Comunicazione per parlare del tema “Prigionieri mai, ci vogliono precari perché non ci vogliono liberi”, il prossimo 5 luglio.  

Mattia Motta

Mattia Motta, giornalista, cronista editoriale Libertà e presidente della Commissione lavoro autonomo FNSI, sarà ospite al Festival della Comunicazione nel seminario “Prigionieri mai, ci vogliono precari perché non ci vogliono liberi”, il 5 luglio al palazzo Ducale di Tagliacozzo.

Raffaele Lorusso

Raffaele Lorusso, giornalista, dal 2000 è redattore del quotidiano La Repubblica nella redazione di Bari, dopo aver lavorato per La Gazzetta del Mezzogiorno. Ricopre anche la carica di presidente dell’Associazione della Stampa della Puglia per il quadriennio 2012-2016. Segretario generale della Federazione Nazionale della Stampa, interverrà a Controsenso il 5 luglio nell’ambito del seminario “Prigionieri mai,